Contorno occhi: prenditene cura per illuminare lo sguardo - Lumama
Ordina in 2 minuti senza registrazione. Spedizione gratuita per ordini oltre 60 euro.

Occhi e sguardo: sai come prendertene cura?

Occhi e sguardo: sai come prendertene cura?

Questo post è stato aggiornato il

In questi giorni e nel prossimo futuro gli occhi sono i grandi protagonisti della “scena pubblica” di ognuno di noi. Con la mascherina che ci accompagna in ogni uscita, inutile puntare sul lip gloss più scintillante, sul contouring, sull’illuminante. Meglio valorizzare lo sguardo, dato che con gli occhi dovremo fare tutto, anche sorridere. E allora, occhio al contorno occhi!

Per “contorno occhi” si intende l’area che va dall’angolo interno dell’occhio fino a quello esterno, dal sopracciglio allo zigomo. Quando ti trucchi, questa è un’area importante su cui concentrarti per essere sicura di valorizzare la naturale luminosità degli occhi. Ma il make up da solo non basta. Con le occhiaie e le borse, gli occhi sembrano stanchi e perdono il loro splendore.

L’utilizzo di prodotti adatti (siero contorno occhi e/o crema per le occhiaie) dà un boost allo sguardo eliminando e riducendo i segni della stanchezza. Inoltre, aiuta a rallentare la comparsa di rughe e linee sottili, funzionando anche da anti-age. Insomma, questa zona del viso ha bisogno di cure speciali per brillare… da sopra la mascherina!

Contorno occhi: perché è così speciale

Con più di 10.000 battiti di palpebre al giorno, 22 muscoli e 14 movimenti ogni 10 secondi, il contorno occhi è la zona più attivadel nostro viso. Ma non solo: la pelle intorno agli occhi è tre volte più sottile di quella del resto del viso. Inoltre ha meno ghiandole sudoripare, meno ghiandole sebacee e meno collagene. Per questa ragione è la prima zona del viso a mostrare segni di invecchiamento.

rughe del contorno occhi bava di lumaca

Sotto l’epidermide si trova una vasta rete di capillari sanguigni che sono responsabili del nutrimento delle cellule della nostra pelle. Parallelamente a questa rete di capillari sanguigni, i capillari linfatici aiutano ad eliminare i liquidi in eccesso, le tossine e le scorie prodotte dalle nostre cellule.  Sotto gli occhi, i vasi linfatici e i capillari sono particolarmente sottili; il che fa sì che il microcircolo della zona tenda ad essere meno efficiente e il drenaggio dei liquidi molto lento. Tutto ciò è la causa dei problemi che vedremo nel paragrafo che segue. Continua a leggere!

I principali inestetismi del contorno occhi

Le rughe degli occhi (le famigerate “Zampe di gallina”), le borse e le occhiaie. Ecco qui le tre “croci” che affliggono donne e uomini, e non necessariamente avanti negli anni. Vediamo cosa sono, perché vengono e perché dunque non è mai troppo presto per iniziare a usare una crema contorno occhi

Zampe di gallina

Così si chiamano le rughette che compaiono agli angoli esterni dell’occhio. Per tutte le ragioni che abbiamo visto sopra (maggiore sottigliezza dell’epidermide e minore densità di collagene e sebo, iper-mobilità) e per il naturale scorrere del tempo, che rallenta la naturale produzione di collagene ed elastina. Naturalmente, collaborano alla formazione delle zampe di gallina anche gli agenti esterni responsabili di fenomeni ossidativi delle cellule e dunque dell’invecchiamento cutaneo : esposizione solare, fumo, alcol, inquinamento, stress.

Occhiaie

A differenza di altri inestetismi, spesso la causa delle occhiaie sotto gli occhi è genetica (e infatti si manifesta fin dalla più tenera età). Queste mezzelune scure sotto gli occhi sono dovute sia a un accumulo di melanina sia a una dilazione dei vasi sanguigni sotto le orbite oculari.

Stanchezza, stress e qualche stravizio di troppo (fumo, alcol, poco sonno e disordinato, alimentazione scorretta) hanno un impatto su nostri occhi e contribuiscono alla formazione delle occhiaie, anche nei casi in cui non ci sarebbe alcuna predisposizione familiare.

alcol fumo stravizi: tutti fattori di invecchiamento cutaneo

ops... la pelle non perdona!

Borse

La perdita di collagene ed elastina non provoca solo le rughe, ma anche un generale allentamento dei tessuti peri-oculari che quindi si afflosciano e tendono a riempirsi con i liquidi di ristagno del microcircolo linfatico. Condizione questa particolarmente accentuata da condizioni di stanchezza e mancanza di sonno.

Perché il riposo notturno è il principale alleato della tua bellezza

L'importanza del beauty sleep

Ma anche le cattive abitudini, come il fumo, l’alcol, gli stravizi alimentari contribuiscono ad affaticare l’area del contorno occhi.

Come scegliere il miglior contorno occhi

E allora la migliore crema contorno occhi che caratteristiche deve avere per ovviare e prevenire il deterioramento della pelle e dei tessuti peri-oculari?

  • deve essere non irritante, naturale e antiallergenica (va applicata vicino agli occhi!)
  • deve stimolare la produzione di collagene, per aumentare la tonicità e la tenuta dei tessuti
  • deve essere ricca di elastina, per la stessa ragione di cui sopra
  • deve avere un effetto schiarente, per esempio grazie all’azione di acidi AHA come l’acido glicolico, per combattere le occhiaie
  • deve portare un boost di idratazione, per sopperire alla fragilità e sottigliezza dell’epidermide, e in questo acido ialuronico e mucopolisaccaridi, molecole idrofile, sono molto efficaci
  • deve avere un effetto filler e tensore, per cancellare i segni della stanchezza cutanea
  • deve favorire il microcircolo per combattere le borse in modo naturale (efficaci il succo di aloe vera, la centella, la vite rossa)

con bava di lumaca (98%), acido ialuronico, succo di aloe vera

siero lumama: il miglior contorno occhi

100% naturale | non allergenico | Ricco in elastina, collagene, acido glicolico, mucopolisaccaridi, vitamine a ed e, acido ialuronico, succo di aloe vera

Ultima cosa: sapevi che un contorno occhi antirughe può essere un’ottima crema contorno labbra?