Preparare la pelle all'estate: il momento è ora - Lumama
SPESE DI SPEDIZIONE SOLO € 4,50. GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 60 EURO

Prepara la tua pelle all’estate. In 4 mosse

Prepara la tua pelle all’estate. In 4 mosse
L’estate è finalmente alle porte (più o meno) il che significa che il tempo più caldo è in arrivo e si (spera) anche l’uscita dalla fase più dura di questo lungo e difficile periodo. E allora, proprio come mettiamo via cappotti e maglioni invernali, così dobbiamo preparare la pelle all’estate. Che non vuol dire solo cambiare la nostra skincare routine per adattarla al clima più caldo, ma anche liberare la pelle dal grigiore dell’inverno, rinnovarla, ossigenarla. Insomma: fare tutto quello che serve per mantenerla idratata e pulita.

1. La detersione è la chiave (per preparare la pelle all’estate)

E non solo. Come diciamo sempre, la detersione (anzi meglio, la doppia detersione) è l’inizio e la pietra miliare di ogni skincare routine efficace. Mattina e sera. Sì, due volte al giorno perché è importante assicurarsi  di  purificare la pelle non solo dal make up ma anche da agenti inquinanti e sporcizia. E, la mattina, per liberare la pelle dai residui di creme e sebo della notte.

Ma in più, la detersione deve aiutarci anche a liberare la pelle dagli indesiderati postumi dell’inverno, quel grigiore e quella pelle spenta e opaca che altro non sono che il risultato di accumulo di cellule morte che impediscono alla pelle di respirare, di rinnovarsi e di accogliere efficacemente i trattamenti idratanti.

E allora, passa a un detergente lievemente e dolcemente esfoliante, revitalizzante ma al tempo stesso senza solfati o principi attivi aggressivi e con invece un sacco di idratanti delicati, come l’acido ialuronico e tensioattivi ultra-delicati che non danneggiano la barriera lipidica naturale della pelle.

GEL DETERGENTE A BASE DI BAVA DI LUMACA E ACIDI DELLA FRUTTA

VUOI SAPERNE DI PIÙ? LEGGI IL NOSTRO ARTICOLO SU:

2 Ma l’esfoliazione è altrettanto necessaria

Come già detto, il sudore e gli inquinanti ambientali significano accumulo di impurità nei pori e di sebo sulla pelle. Se non lo stai già facendo, introduci l’esfoliazione nella tua skincare routine una volta alla settimana per rimuovere non solo impurità e sebo ma anche le cellule morte e rivelare gli strati sani e più luminosi della pelle. Questo aiuterà anche a prevenire le macchie, che sono più probabili nei mesi estivi, e a mantenere la carnagione chiara e fresca. Anche se la tentazione è forte, evita di esfoliare troppo e attieniti alla raccomandazione di una volta alla settimana per evitare di sensibilizzare la pelle, che nei mesi estivi ha bisogno del suo film idrolipidico e non deve essere più vulnerabile ai danni del sole.

ESFOLIA + IDRATA + RINNOVA LE CELLULE: E’ L’EFFICACIA COSMETICA DELLA BAVA DI LUMACA

VUOI SAPERNE DI PIÙ  SULLE MACCHIE DELLA PELLE? LEGGI IL NOSTRO ARTICOLO SU:
VUOI SAPERNE DI PIÙ  SULLA BAVA DI LUMACA? LEGGI IL NOSTRO ARTICOLO SU:

3 Le maschere ti aiutano (anche a preparare la pelle all’estate)

Le maschere sono l’ideale per trasferire dosi concentrate di attivi sulla pelle e sono quindi da considerarsi dei cosmetici a massima efficienza. Oltre che un modo fantastico per rilassarsi un po’ e farsi una coccola. Per purificare, pulire in profondità e ossigenare la pelle, le peel off mask al carbone vegetale sono l’ideale contributo ai trattamenti per preparare la pelle all’estate. Infatti il carbone vegetale ha potere detossinante, levigante e purificante grazie alle sua capacità di attrarre e intrappolare impurità e inquinanti atmosferici.

BLACK MASK ALLA BAVA DI LUMACA E CARBONE VEGETALE: LA PURIFICAZIONE PER TUTTE LE PELLI

Se vuoi preparare la pelle all’estate, metti in programma una black mask a settimana, per occuparti della tua pelle e del tuo… benessere!

black mask per preparare la pelle all'estate

RINNOVA E OSSIGENA: IL KIT TRATTAMENTO PER PREPARARE LA PELLE ALL’ESTATE. A UN PREZZO SPECIALE

4. Non smettere di idratare

Occhio, perché anche se si va verso il caldo, e si ha l’impressione di sudare o di avere la pelle appiccicosa, in realtà è molto facile che la pelle  in estate si disidrati. Tra l’altro dopo i trattamenti esfolianti e purificanti la pelle non deve mai rimanere “a secco”!  Inoltre, ricorda che si va verso una stagione in cui passeremo sia più tempo all’interno con l’aria condizionata sia fuori, esposti a sole e vento. Il  vuol dire una cosa sola: idrata – idrata – idrata.
Potresti, e questo è più che comprensibile, non  desiderare le stesse formule spesse e cremose che forse hai usato durante l’inverno. In questo caso, opta per una formula più leggera, a base di acqua o in gel, che non ostruisca i pori e non ti dia la sensazione di “grasso”. Usare un siero a base di bava di lumaca e acido ialuronico, per esempio, è anche un buon modo per aggiungere una dose extra di idratazione senza sovrapporre strati e strati di prodotto sulla pelle.
In conclusione: la parola d’ordine in questa stagione è fa respirare la tua pelle, falla partecipare al risveglio della primavera facendola ossigenare e rinnovare. E poi, non dimenticare mai di adeguare la tua skincare routine alla stagione. Eh, sì perché non esiste la formula perfetta, ma un rituale che si deve sempre adattare al ciclo delle stagioni e allo scorrere del tempo.
VUOI SAPERNE DI PIÙ SKINCARE E STAGIONALITÀ? LEGGI I NOSTRI ARTICOLI SU:
SCOPRI COSA DICE DI NOI CHI HA PROVATO I NOSTRI PRODOTTI

CONOSCI LUMAMA COSMESI NATURALE?

VAI ALLO SHOP LUMAMA