Retinolo: cos'è, a cosa serve e come usarlo - Lumama
SPESE DI SPEDIZIONE SOLO € 4,50. GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 60 EURO

Breve guida al Retinolo, il migliore amico dell’antiage

Breve guida al Retinolo, il migliore amico dell’antiage

La vitamina A – una vitamina liposolubile, che può essere conservata nel fegato e rilasciata quando è necessario – è considerata tra gli ingredienti più efficaci per la cura della pelle. In natura si presenta in molte forme (alcolica, aldeidica e acida), almeno 1500 conosciute in natura. Ma per – restare in tema – in cosmetica avrai sicuramente sentito parlare del retinolo.

A cosa serve il retinolo

Invece che rimuovere le cellule morte dall’epidermide,  come fanno molti altri prodotti anti-invecchiamento e anti-acne, le piccole molecole che compongono il retinolo vanno in profondità fino al derma.

CLICCA QUI E SCOPRI DI PIù

come e' fatto e come funziona l'organo più grande del nostro corpo: la pelle

Una volta in questo strato intermedio della pelle, il retinolo aiuta a neutralizzare i radicali liberi per aumentare la produzione di elastina e collagene. Questo crea un effetto “rimpolpante” che riduce la comparsa di linee sottili, rughe e pori dilatati. Allo stesso tempo, il retinolo ha un effetto esfoliante sulla superficie della pelle che può migliorarne ulteriormente consistenza e tono.

Nei cosmetici a base di lumaca, l’effetto anti  age del retinolo – naturalmente presente nel gel delle chiocciole- è potenziato dalla copresenza, naturale, di elastina, allantoina, collagene, peptidi.

Cosmetici antiage alla bava di lumaca: ricchi in retinolo, collagene, elastina, allantoina, peptidi

LA VITAMINA A PER LA PELLE IN BREVE:
1. protegge il collagene dalla degradazione
2. stimola il ricambio delle cellule epiteliale
3. riduce l’aspetto di linee sottili e rughe
4. conferisce alla pelle un aspetto più tonico ed elastico
5. è coadiuvante per il trattamento dell’acne

Retinolo e acne

Uno degli usi più diffusi del retinolo  è proprio il trattamento dell’acne grave, così come delle cicatrici correlate. Aiuta a mantenere i pori liberi e così facendo aiuta a prevenire la formazione di comedoni e macchie. Inoltre, è stato dimostrato che il retinolo è in grado di bilanciare i livelli di idratazione della pelle. Il leggero effetto esfoliante esercitato dalla Vitamina A aiuta a rimuovere le cellule morte che possono causare perdita di idratazione. Questo può anche giovare alla pelle grassa che, non stressata dalla mancata idratazione, non ha bisogno di produrre sebo in eccesso per proteggersi dagli agenti  esterni.

L’effetto del retinolo contro l’acne è potenziato dall’acido glicolico, che enfatizza l’azione esfoliante e purificante, e dall’allantoina, che stimola il rinnovamento cellulare e dunque la riduzione di macchie e cicatrici. Per questa ragione i cosmetici a base di bava di lumaca sono efficaci nel trattamento dell’acne e dei brufoli.

Cosmetici alla bava di lumaca contro acne e brufoli. Se li compri insieme risparmi.

Retinolo, come si usa

Innanzitutto è bene non aspettarsi risultati immediati. Perché la pelle sia più luminosa e più liscia ti serviranno almeno tre settimane. Il retinolo è un principio attivo a lungo termine, per una “manutenzione costante” della tua pelle.

Poi, se è la prima volta che usi un cosmetico al retinolo, inizia con una concentrazione più bassa e non usarlo tutti i giorni. Provalo invece ogni due giorni. Una volta che la pelle ha acquisito una certa tolleranza, puoi iniziare a usarlo più spesso.

retinolo cosmetici bava di lumaca

In ogni caso, il retinolo deve essere sempre usato in composizioni che contengono anche elementi idratanti, come acido ialuronico, collagene, squalane.

Importante: i cosmetici a base di Vitamina A vanno usati solo di sera, perché aumentano la fotosensibilità della pelle. E la mattina dopo non devi mai tralasciare una crema SPF 50.

Il retinolo è pericoloso?

Fatto salvi i casi di intolleranza individuale, che possono essere facilmente accertati, e regolandosi con il principio dell’introduzione graduale di cui al paragrafo precedente, si può affermare che il retinolo non  è pericoloso.

Dove si trova la Vitamina A

Anche se, venendo accumulata nel fegato, a differenza di altre vitamine, la A non necessità di essere assunta quotidianamente, è semper bene sapere in quali alimenti si trova. Che sono specialmente i seguenti:

  • fegato (di ovini bovini e suini)
  • olio di fegato di merluzzo
  • albicocche (secche per la massima concentrazione)
  • anguille
  • carote
  • prezzemolo & basilico
  • radicchio
  • zucca
  • pomodori maturi
  • spinaci freschi e surgelati
  • formaggi
  • uova

Occhio al mix!

Per fare un buon prodotto cosmetico non basta mettere insieme quanti più attivi cosmetici possibile. Né per avere una beauty routine efficace basta introdurre creme o sieri in abbondanza, anche se di buona qualità.

Ci sono sostanze che se associate creano sensibilizzazioni o sensibilità. Altre che se unite si annullano a vicenda. Altre che, unite insieme, rendono instabile una formula.

retinolo cosmetici bava di lumaca lumama

Il fatto che la vitamina A sia una fantastica alleata anti-age non vuol dire che la si possa utilizzare sempre e con tutto! Che sia meglio usarla la sera abbiamo già detto, ma ora vediamo con che cosa non è bene mixarla, o mixarla con attenzione. Insomma, cosa abbinare al retinolo nella tua beauty routine?

VUOI SAPERNE DI PIÙ SULLA SKINCARE ANTIAGE? LEGGI IL NOSTRO POST SULLA BEAUTY ROUTINE PER LE PELLI OVER 50!

Retinolo e Vitamina C

Non è consigliabile usare Vitamina A e Vitamina C nella stessa sessione di beauty routine. I cosmetici con Vitamina C hanno un pH acido per conservarla stabile. Il retinolo ha un pH più alto. Per cui meglio evitare di usarli uno dopo l’altro. Mentre invece è perfetto usare un cosmetico con il retinolo la sera e un siero con Vitamina C la mattina, perché entrambi combattono le macchie e agiscono sul collagene. E lo ripetiamo, se si usano cosmetici al retinolo la sera al mattino bisogna usare sempre sempre sempre una crema con fattore di protezione 50.

Vitamina A e AHA e BHA

Acidi e Retinolo, insieme si può? La prima considerazione da fare è: parti dalla tua pelle. Se hai una pelle reattiva e sensibile, dato che il retinolo, soprattutto all’inizio, può dare un po’ di irritazione, non li usare insieme.

Ma se ti abitui piano piano e la tua pelle lo tollera, il mix di vitamina A e acidi potrebbe essere fruttuoso. La vitamina A accelera il turnover cellulare, libera dalle impurità e gli acidi possono penetrare più a fondo e con maggiore facilità. E lavorare in sinergia.

L’importante è come sempre il mix calibrato della formula, dove gli attivi esfolianti sono controbilanciati da quelli idratanti e lenitivi, come nel caso del gel detergente Lumama, dove Retinolo e acidi della frutta convivono efficacemente, perché bilanciati dal collagene e dai mucopolisaccaridi (idratanti) di cui cui il gel delle chiocciole è ricchissimo.

Retinolo e acido ialuronico

Due attivi cosmetici che sono due mezze mele, due migliori amici, o marito e moglie. Insomma, insieme vanno benissimo. L’acido ialuronico è un ultra idratante che serve a limitare i potenziali effetti irritanti della vitamina A.

E tu, hai già introdotto il retinolo nella tua skincare routine o conti di farlo?